Che la Via si faccia Ponte

Daniela Fantoni


La Ginnastica dolce posturale è una disciplina corporea che rispetta pienamente la fisiologia dell’essere umano. E’ adatta alle persone di tutte le età che sentono il bisogno di muoversi, di dare respiro al corpo costretto a vivere nell’ambiente cittadino, lavorativo e scolastico. E’ consigliata a chi desidera migliorare la propria salute, scoprire le abitudini dannose delle proprie posture e gli errati atteggiamenti muscolari.
La pratica si basa principalmente sulle profonde conoscenze della fisiologia del corpo di ricercatori e di grandi ricercatici come F. Mézieres, T. Bérthèrat, M. Feldenkrais, G. Alenxander. Si svolge in gruppo e diviene un momento di socializzazione, aggregazione e di formazione sugli stili di vita salutari.
Durante gli incontri esploreremo l’integrità del sistema muscolare, impareremo a decontrarre e a “lasciare andare” le aree di tensione, a ritrovare flessibilità e ampiezza di movimento. Attraverso esercizi di mobilizzazione delle articolazioni e di allungamento muscolare libereremo ogni parte del corpo per recuperare un assetto muscolare e posturale che ci consenta di muoverci con scioltezza, libertà e armonia.


Durante le lezioni praticheremo:
●Esercizi di percezione dello scheletro e delle sue funzioni di sostegno;
●Esercizi per il sistema muscolare del corpo: decontrarre, sciogliere, allungare, distendere, tonificare la muscolatura, le contratture muscolari sono infatti la causa principale del mal di schiena e delle deformazioni ossee.
●Esercizi per prevenire, contenere, spesso guarire i disagi dovuti a disfunzioni conseguenti a posture scorrette, (cifosi, iperlordosi, scoliosi, piede piatto, ginocchia valghe), disagi a carico dell’apparato scheletrico, (artrite, artrosi, ernie..).
●Esercizi sugli appoggi: i piedi, una volta sciolti, mobili, vitali, migliorano a loro capacità di sostegno e ci restituiscono la sensazione di stabilità e di equilibrio.
●Sequenze di esercizi per il recupero dei elasticità, ampiezza di movimento, naturalezza, dinamicità e vitalità.
●Sequenze di esercizi per liberare il respiro e il movimento del diaframma. Una respirazione incompleta è spesso correlata a tensioni muscolari e a stress.
●Esercizi per ridurre lo stress, migliorare il sonno ed aumentare la capacità di rilassarsi.

Alcuni esercizi vengono praticati con l’ausilio di piccoli attrezzi